,

2000 PASSEGGERI COSTRETTI A STARE AL BUIO IN CABINA PER 10 GIORNI: LA CROCIERA DA 30MILA STERLINE SI TRASFORMA IN UN INCUBO PER PAURA DEI PIRATI…

loading...

Paura durante la crociera di lusso: luci spente e tutti in cabina per sfuggire all’attacco dei pirati somali.

È successo a bordo della Sea Princess durante una crociera intorno al mondo dal costo di oltre 30 mila sterline. Niente intrattenimento, animazione e show, come promesso.

Invece, i passeggeri hanno passato 10 giorni bloccati in cabina in completo blackout. Il motivo? Il rischio, concreto secondo il comandante, di essere attaccati dai pirati somali.

La crociera stava procedendo tranquillamente, ma, come riporta il Telegraph, quando stavano per attraversare l’Oceano Indiano, il Golfo di Aden e il canale di Suez, è cambiato tutto.

Il comandante ha ordinato di spegnere tutte le luci e tirare tutte le tende e i duemila vacanzieri sono stati spediti nelle loro cabine.

Vietati i party notturni, il cinema sotto le stelle, le passeggiate serali e persino le partite di bridge dopo il tramonto. La lussuosa nave da crociera si è trasformata in un’imbarcazione fantasma per 10 giorni. Allarmati ovviamente i passeggeri che per quella vacanza di lusso avevano sbarcato decine di migliaia di sterline.

Il capitano, Gennaro Arma, si è scusato con i vacanzieri ma ha ribadito l sua versione: la minaccia pirata era reale e “la nave doveva essere preparata”.

Fonte: Qui

loading...

COSA PENSI DI QUESTA STORIA?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Si addormenta sul materassino: dall’Ucraina si ritrova in Crimea

RICORDI AURORA, LA “BIMBA PIÙ BUONA DEL MONDO”? IL TUMORE L’HA UCCISA: SABATO I SUOI GENITORI AVEVANO ESAUDITO IL SUO ULTIMO DESIDERIO